La nostra storia

Da oltre 80 anni Baumüller, azienda a conduzione familiare, unisce tradizione e spirito pioneristico con l'obiettivo di modificare e di migliorare le cose. Ancora oggi, queste ambizioni trovano riscontro in tutti i nostri prodotti e ci rendono il partner di sistema affidabile e stabile nel tempo per le vostre soluzioni di azionamento e automazione.

1930

1930 L'azienda nasce come ditta specializzata nella riparazione di motori a corrente continua e trifase.


1945 Inizia la produzione propria di motori con la fabbricazione di motori trifase.


1960 Viene avviata la produzione di motori a corrente continua.


1970 Viene realizzata una nuova serie di prodotti: convertitori statici di corrente continua a tristori per azionamenti principali e servomotori.

1983

1983 Inizia la produzione di motori a disco.


1985 Alla linea di prodotti si aggiungono i servomotori trifase e i convertitori statici a transistor.


1987 Avvio dell'attività in Nord e Sud America: ad Hartford/USA, viene aperta la prima sede nel continente americano.


1991 Baumüller acquisisce un ruolo pionieristico con l'esordio nel settore degli azionamenti diretti.

1993

1993 Il controllore logico programmabile omegamega unisce una tecnologia di controllo ad alta velocità con un sistema di comando veloce (PLC).


1995 Sviluppo e produzione di azionamenti trifase lineari, brushless per carichi pesanti.
Baumüller rende intelligenti gli azionamenti.


1996 L'azienda consegue la prima partnership in Asia: Baumüller Nürnberg GmbH e KAT Controls Pvt. Ltd. India fondano la joint-venture Baumüller-Kat India Pvt. Ltd.

1998

1998 Viene inaugurato il nuovo centro per la produzione elettronica nella sede di Norimberga.


1999 Nascono i motori lineari senza contatto con traferro ridotto per l'impiego nei sistemi di trasporto.


2000 omegamega Drive Line II - il PLC integrato nell'azionamento più veloce al mondo.

2001

2001 La nuova generazione di controllori e convertitori b maXX è sinonimo di modularità, scalabilità e apertura.
Ha inizio il partenariato con l'istituto Martin-Behaim-Gymnasium.


2002 La nuova serie di motori sincroni DST va a integrare la gamma di motori per sistemi di azionamento diretto.
Il sistema di controllo del movimento secondo gli standard PLCopen riduce la complessità dei software di automazione.
Nasce il progetto "Kunst in der Kantine" (Arte in mensa).

2003

2003 Il concetto di controllo del movimento passa dalle applicazioni monoasse a multiasse, diventa possibile progettare funzioni di controllo del movimento sincrone e accoppiate senza conoscenze del sistema.


2004 Viene inaugurato il nuovo centro di addestramento della sede di Norimberga.
Nasce la soluzione di bus di campo basata su Ethernet in tempo reale per la serie di convertitori b maXX 4400.
Nel corso del processo di successione aziendale, Andreas Baumüller assume il ruolo di Direttore Tecnico di Baumüller Nürnberg GmbH.

2005

2005 Nürmont Installations GmbH & Co. KG viene inglobata nel Gruppo Baumüller.
Viene assegnato per la prima volta il premio per gli studi di ingegneria meccatronica all'università Friedrich-Alexander-Universität di Erlangen.


2006 Dopo essere stata acquisita da Baumüller, Nürmont Installations GmbH & Co. KG registra una crescita e da Feucht si espande negli USA e in Asia.
Baumüller sviluppa il software sizemaXX, lo strumento che consente di dimensionare fino a sei azionamenti. La rivista specializzata in automazione A&D assegna a sizemaXX il primo posto nella rubrica dedicata ai software e agli strumenti di engineering.

2007

2007 Baumüller sviluppa b maXX 1000, il convertitore di frequenza intuitivo e ad alta efficienza per il controllo vettoriale di motori standard.


2008 Il controllo di sicurezza Baumüller b maXX-safePLC vince il red dot design award.
Il gruppo Baumüller si espande passando a detenere il 100 percento delle partecipazioni della joint venture Baumüller Kat India, fondata nel 1996, che diventa Baumüller India.

2009 Nürmont Installation GmbH & Co. KG inaugura l'officina di montaggio nella sede di Freiberg.
b maXX-safePLC ottiene la certificazione EN-13849.


2010 Nel quadro del progetto PowerMELA nasce la tecnologia ibrida per gli azionamenti mobili, destinati ai veicoli commerciali.

2011

2011 Gli azionamenti per servomotori Baumüller DS vengono installati su catamarani a energia solare per compiere il primo giro del mondo.


2012 Inizia la produzione di servomotori e quadri elettrici ad armadio a Wujiang, Cina.
A 30 anni dall'avvio della produzione, viene costruito il milionesimo motore a disco GDM nello stabilimento di Bad Gandersheim.


2013 Allo strumento di dimensionamento sizemaXX vengono aggiunti i moduli per servopompe, servopresse e azionamenti lineari idraulici.
Baumüller aderisce all'iniziativa per la sostenibilità Blue Competence dell'associazione industriale VDMA.


2014 viene fondata la filiale Baumueller Nuermont S.A. de C.V. in Messico.


2015 i motori DST2 nelle misure 315 e 400 vengono certificati dal registro Lloyd per la costruzione navale.